Da Pharmastar, il giornale on-line sui farmaci del 22 febbraio 2015

 

 

Nei pazienti affetti da alcaptonuria, una grave malattia genetica caratterizzata dall’insorgenza di una spondiloartropatia precoce, nitisinone diminuisce i livelli di acido omogentisico (HGA) in modo efficace e sicuro. A suggerirlo sono i risultati dello studio SONIA 1, pubblicato di recente su Annals of the Rheumatic Diseases.